Cucina Nostra, un viaggio tra cinque anni di lavoro...

Ci piace riprendere le nostre attività dopo la pausa estiva facendo il punto sui risultati raggiunti con il progetto di Cucina Nostra. Sono passati cinque anni dalla costituzione dell'Associazione e questo lasso di tempo, sufficientemente lungo, ci consente di fare un primo bilancio della nostra operatività rispetto agli obiettivi che ci siamo dati nel 2014. 

Seminare per far crescere!  Questa è la frase con cui si possono sintetizzare i risultati raggiunti da Cucina Nostra.

Ma facciamo un po' di storia. 

Nel 2013 con il blog Dolciconme, per la prima volta in Italia, cominciavamo a diffondere informazioni circostanziate e documentate sulla possibilità di produrre e vendere legalmente alimenti preparati in casa e, sempre per la prima volta, iniziavamo a parlare di Microimpresa domestica alimentare.

Ci siamo costituiti in Associazione di promozione sociale nel mese di marzo del 2014 e da allora offriamo servizi, formazione, assistenza per chi vuole crearsi un lavoro valorizzando le proprie abilità culinarie. In questi anni abbiamo creato le condizioni perché un’attività di produzione e vendita di alimenti fatti in casa divenga formale e stabile, recuperando così una microimprenditorialità in aree di mercato a forte potenziale, ma in cui mancano risorse e opportunità. La mission che abbiamo assunto, per la sensibilità sociale che caratterizza i soci fondatori, è accompagnare e sostenere lavoratori e lavoratrici disoccupati, donne casalinghe, madri con figli piccoli, giovani, persone che vogliono reinventarsi un lavoro, nel realizzare un progetto di microimpresa domestica per la produzione e vendita di cibi fatti in casa, nel pieno rispetto delle normative di igiene e sicurezza alimentari, dando così visibilità e dignità ad un lavoro molto diffuso e/o sommerso.

Molte persone, grazie alla nostra iniziativa, hanno cambiato la loro vita lavorativa, famigliare e personale, investendo in un progetto di produzione di alimenti fatti in casa regolare, creandosi una reale alternativa a situazioni di disoccupazione, di inoccupazione o di marginalità nel mercato del lavoro. Molte persone hanno così potuto dare spazio e "ali" alla loro creatività e abilità in cucina, riscoprendo piatti e ricette delle tradizioni famigliari italiane, innovando il mercato per la qualità e la bontà dei prodotti offerti, degli ingredienti utilizzati, per nuovi alimenti proposti.

Ma i risultati si dimostrano anche con i numeri. Quelli che esporremo di seguito possono sembrare esigui o, per alcuni, insignificanti se non si tiene conto del contesto sociale, economico, istituzionale in cui i progetti di Microimpresa domestica alimentare sono stati portati avanti dall'Associazione e dai suoi associati. Non va dimenticato, infatti, che in Italia fino al 2013 era sconosciuto ai più il Regolamento europeo, in vigore dal 2004, che consente una produzione e vendita legale di alimenti preparati nella cucina domestica. Tra questi "più", spesso e volentieri, abbiamo incontrato funzionari di Aziende sanitarie locali, di Comuni, ossia di quegli organismi pubblici che, per primi, erano chiamati ad applicare la regolamentazione europea che avrebbe offerto nuove opportunità di fare impresa e di lavoro ai cittadini. Non tenere conto di questo significherebbe non dare il giusto valore al lavoro che Cucina Nostra ha fatto in questi anni, aprendo, tra mille difficoltà ed ostacoli, una nuova strada per la piccola imprenditorialità, accessibile a chi non ha molti mezzi per investire in un lavoro autonomo.

 

Ecco dunque i nostri numeri al mese di settembre 2019:

 

MICROIMPRESE DOMESTICHE ALIMENTARI

62 Microimprese domestiche alimentari avviate dal 2014 ad oggi. A queste vanno aggiunte altre 8 Microimprese di persone che sono state associate a Cucina Nostra. I titolari hanno avviato attivando i servizi dell’Associazione.

9 Microimprese in fase di avvio

18 Microimprese in incubazione

 

COMUNITÀ 

Si è andata creando in questi anni una comunità attiva, partecipe, combattiva di Microimprenditori nostri associati che interagiscono nell'apposito Gruppo Facebook che abbiamo creato, all'insegna della collaborazione, del mutuo aiuto, del confronto costruttivo, accomunati dalla stessa condizione socio-economica: essere titolari di una Microimpresa domestica alimentare.

 

ASSOCIATI

Siamo passati dai 17 soci del 2014 arrivando ai 201 del 2017 per assestarci ai 167 del 2018. I nostri associati risiedono nelle diverse Regioni della Penisola.

 

FORMAZIONE

Cucina Nostra con i suoi collaboratori e consulenti, ha elaborato un percorso formativo specifico, dedicato alla trattazione, approfondimento delle varie tematiche e alle conoscenze degli ambiti riferiti ad un'attività che si può condurre nel proprio domicilio e che si presenta molto peculiare, in quanto ricade nel settore alimentare, dove le regole igienico-sanitarie sono particolarmente stringenti. 

La nostra formazione si fonda sull'esperienza condotta fino ad ora nell'avvio di Microimprese domestiche alimentari; sulle conoscenze approfondite e mirate, sulla ricerca riguardo questo particolare tipo di attività imprenditoriale; sulla passione ed impegno che i nostri docenti mettono per trasmettere contenuti pensati per far nascere innovative realtà d'impresa.

I nostri Corsi si articolano in percorsi brevi (mini corsi di una giornata) o percorsi completi che si sviluppano in cinque giornate di lavoro, o Moduli formativi di 4 ore ciascuno. Offriamo anche occasioni di aggiornamento e formazione ai nostri Microimprenditori già attivi. Con le diverse forme di fruizione si avrà modo di entrare nel merito di ciò che è implicato nell'avvio e gestione di una Microimpresa domestica, tenendo conto che, benché sia una micro attività imprenditoriale, non per questo è più semplice avviarla e gestirla, a causa del particolare contesto normativo, istituzionale, socio-economico in cui si deve sviluppare un progetto di produzione di alimenti in cucina domestica e relativa vendita. Non si dimentichi, infatti, che, anche se viene realizzata in casa, si tratta pur sempre di un'attività imprenditoriale a tutti gli effetti.

 

RAPPORTO CON LE ISTITUZIONI

Abbiamo costruito in questi anni rapporti di confronto e collaborazione con le pubbliche istituzioni chiamate a dare applicazione al Regolamento CE 852/2004, che consente la produzione di alimenti in abitazione privata e la loro commercializzazione.

In particolare abbiamo dato come Associazione un contributo costruttivo e competente per l’elaborazione delle Linee-guida nazionali finalizzate all'applicazione dell'Allegato II, Capitolo III del Regolamento europeo. Negli 2017 e 2018 i nostri responsabili si sono rapportati e confrontati con i referenti del Tavolo inter-regionale appositamente istituito dal Ministero della Salute, coordinato dai funzionari della Regione Veneto, e con i funzionari dello stesso Ministero, presentando Memorie scritte e approfondimenti giuridici e giurisprudenziali. 

 

BENEFICIARI ESTERNI ED EMULI

La portata del lavoro fatto fino ad ora dalla nostra Associazione non si esaurisce qui. Ci sono altri "effetti" di cui è importante dare conto e che consideriamo il "prodotto" della nostra azione sociale. Come dicevamo prima: seminare per far crescere!

In questi cinque anni molte persone che non si sono associate, ma di cui siamo a conoscenza, hanno avviato Microimprese domestiche alimentari grazie ai servizi di Cucina Nostra e alle informazioni che abbiamo diffuso sul web, cogliendo così una nuova opportunita per crearsi un lavoro. 

Allo stesso modo sono nati enti/organizzazioni/professionisti che offrono consulenze e servizi per l'avvio di Microimprese domestiche alimentari, sul modello creato da Cucina Nostra, molte volte replicato senza mai citarne la fonte originaria o gli autori. Si tratta di "emuli", nel senso specifico del verbo "emulare", ovvero cercare di eguagliare o superare altri in opere meritevoli di apprezzamento (Vocabolario Traccani).

C'è però un'unica e importante differenza. Cucina Nostra è un'associazione no-profit che si è data la finalità di creare nuovo lavoro puntando sulla sostenibilità socio-economica di questa forma innovativa di fare impresa nel settore alimentare.

Pensiamo in questi anni, nonostante difficoltà e vari impedimenti, di esserci riusciti.

 

Mary Rimola, Presidente di Cucina Nostra - A.P.S.

©Copyright 2019 Cucina Nostra A.P.S. - Tutti i diritti riservati - E' vietata ogni riproduzione, copia o diffusione senza - previo esplicito consenso scritto, accordato a seguito di obbligatoria richiesta scritta, dell'autore - menzione della fonte.

 

logosotto

Cucina Nostra A.P.S. - Via Valbusaga, 26 - Borgosesia (VC) - 13011 - ITALIA
Telefono e WHATSAPP: +39 377.6620415 
SKYPE: cucina.nostra  - E-mail: info@cucinanostra.eu
C.F. 91018380021 - PARTITA I.V.A. 02648060024

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo Sito sono utilizzati dei cookies. Cliccando su “Accetto ” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati nell' Informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. Per sapere di più sui cookie e come cancellarli, guarda la nostra privacy policy.

  Accetto i cookie da questo sito.