fbpx

Microimpresa domestica del settore alimentare: gli esperti rispondono

Gli esperti intervenuti il 16 maggio 2015 all’incontro pubblico organizzato da Cucina Nostra – A.P.S. in collaborazione con Centro San Liborio di Torino, nell’ambito del Salone del Libro Off, hanno risposto alle domande del pubblico. La microimpresa domestica del settore alimentare è stata così al centro di una trattazione che sicuramente ha contribuito, in una relazione dinamica tra partecipanti e professionisti, ad affrontare questioni che solo di recente stanno acquisendo il giusto rilievo per un’attività imprenditoriale che si va sempre più diffondendo.

Nella seconda parte del video che documenta quell’incontro, ci è sembrato utile aprire un focus sulle questioni igienico-sanitarie e fiscali che rappresentano i quesiti maggiormente posti dal pubblico intervenuto, e i temi su cui si concentrano gli interessi della maggioranza delle persone che ci contattano.

Le spiegazioni e precisazioni dei nostri esperti contribuiscono a fare maggiore chiarezza sui risvolti legali che riguardano anche la microimpresa domestica del settore alimentare, pur rivelandone la complessità dovuta al contesto normativo generale in cui questa iniziativa imprenditoriale si colloca. D’altro canto è proprio questo il compito della nostra Associazione: dare strumenti al cittadino per affrontare e superare questa complessità, riuscendo ad avviare la sua microimpresa domestica, ma anche a sostenerla.

Questa fattispecie di attività produttiva ha delle caratteristiche peculiari che dovrebbero annoverarla dal punto di vista fiscale tra le iniziative che potrebbero godere di maggiori agevolazioni e semplificazioni, visto il contenuto volume d’affari che possono arrivare a produrre.

D’atra parte, dal punto di vista igienico-sanitario, è una di quelle attività per la quale maggiormente si dovrebbero tenere fermi i principi sui quali è stato costruito, da parte delle autorità europee, il Regolamento CE 852/2004. In specifico, la necessità di rendere flessibili i requisiti del sistema HACCP per poter essere applicati nelle piccole imprese, arrivando a dare maggior rilievo, da parte delle autorità sanitarie locali, alle prassi in materia d’igiene, piuttosto che a una rigida identificazione dei punti critici di controllo del processo di produzione degli alimenti. Allo stesso tempo, permettere l’utilizzo di metodi tradizionali in ogni fase della produzione, trasformazione o distribuzione di alimenti e in relazione ai requisiti strutturali degli stabilimenti (Reg. 852/2004, punto 16).

Proponiamo, dunque, agli interessati la seconda parte del video realizzato il 16 maggio 2015.

BUONA VISIONE!

 

 

Tutti i diritti riservati. I diritti di traduzione, di memorizzazione elettronica, di riproduzione e di adattamento totale o parziale con qualsiasi mezzo di questo articolo sono riservati per tutti i Paesi.

Logo Cucina Nostra

Cucina Nostra A.P.S. - Corso Roma, 76 - Varallo (VC) - 13019 - ITALIA
Telefono: +39 02.82398770
Whatsapp: +39 02.82398770
E-mail: info@cucinanostra.eu
C.F. 91018380021 - PARTITA I.V.A. 02648060024
Credits: Mediafactory Web Agency

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo Sito sono utilizzati dei cookies. Cliccando su “Accetto ” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati nell' Informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. Per sapere di più sui cookie e come cancellarli, guarda la nostra privacy policy.

  Accetto i cookie da questo sito.